Pubblicato il 30/07/2018

La leggenda degli strangolapreti: indovina chi viene a cena?

Assieme ai famosi canederli, dei quali abbiamo già parlato su questo blog, gli strangolapreti sono un piatto tipico della cucina trentina che torva anch’esso le sue origini nel mondo rurale. Semplici e nutrienti gli strangolapreti consistono, in poche parole, in un impasto di pane, spinaci, uova e grana che viene servito con burro fuso e salvia. È molto importante non confondere gli strangolapreti trentini con gli “strozzapreti”, che è invece un tipo di pasta fresca realizzata con acqua, farina e uova.

Ma da dove hanno origine esattamente gli strangolapreti?

Già contenuti in alcuni ricettari risalenti al Quattrocento, queste prelibatezze venivano cucinate prevalentemente tra Emilia – Romagna e Toscana e consistevano in dei gnocchetti di pan di miglio ai quali venivano aggiunto latte, formaggio e burro a volontà.

Poi, vista la semplicità intrinseca di tale piatto, si sono diffusi in tutte le altre regioni italiane che hanno adottato le proprie varianti secondo gli usi e gli ingredienti tipici. Pare inoltre che la variante trentina (uova, spinaci e grana) fosse già utilizzata dagli alti Prelati durante il lunghissimo Concilio di Trento (1545 – 1563) e ne erano molto ghiotti.

Ma il nome da dove deriva? È una domanda molto interessante, e al tempo stesso divertente, perché vi sono molte teorie a riguardo.

La più accreditata riguarda la buona forchetta e la golosità dei preti dell’epoca. Secondo una leggenda del ‘700, infatti, un prete stava vagando per la campagna molto affamato (alcuni sostengono che fosse dopo una battuta di caccia andata male) fino a che non trovò una locanda lungo la via. La padrona gli preparò un abbondante piatto di gnocchi con erbe selvatiche, ma il prete continuava a chiederne e a mangiarne ancora. Ad un certo punto stava per strozzarsi, ma la pronta ostessa riuscì a salvargli la vita con un pugno ben assestato in modo che lui sputasse il boccone di troppo.

Qualunque sia l’origine di questo nome, vi invitiamo a venire mangiare i nostri classici strangolapreti alla trentina presso Fosterbräu Trento, abbinandoci una delle nostre squisite birre!

Il tuo pasto Forst a casa o in ufficio

Ordina a domicilio
Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Configurazione preferenze cookie

Da qui puoi dare o togliere il consenso all’installazione dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte2

cm_cookie_forst

wp-wpml_current_language

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione vengono utilizzati per tracciare gli utenti del sito. La finalità è quella di presentare comunicazioni personalizzate o annunci pubblicitari che siano rilevanti e coinvolgenti per lo specifico utente.

Facebook1

_fbp

Scopri di più su questo fornitore